SUMMER     2017


  LA LOCALITA'

Parga θ una deliziosa localitΰ turistica greca che fa parte della regione di Preveza. Sorge in posizione incantevole, incastonata tra il verde delle montagne dell’Epiro e il turchese del mare della costa ionica: una vera e propria cartolina. Storicamente villaggio di pescatori, oggi Parga θ una delle piω apprezzate e rinomate localitΰ di vacanza in Grecia. E’ nota per la bellezza delle sue spiagge, ma anche per la frizzante vita serale che si sviluppa nei bei locali disseminati nel reticolo di viuzze del centro e sul porticciolo turistico. Edifici curati, dettagli colorati, chiesette tradizionali, negozi lussuosi, bar e ristoranti che pullulano di vita, faranno da cornice al vostro soggiorno mare nella mondana Parga. Un soggiorno indimenticabile!

 SPIAGGE

Parga vanta un comprensorio di spiagge di rara bellezza, tutte diverse, ma tutte raggiungibili facilmente. Kryoneri θ la spiaggia del paese, situata proprio al centro dell’abitato. E’ una piccola spiaggia di ghiaia e sabbia bagnata da acque cristalline che ha come cornice il mondano paese con tutte le sue attrattive. Al centro della baia si trova l’isolotto di Panagia che le dona un’atmosfera esotica. Poco piω avanti si trova l’altra spiaggia urbana di Piso Kryoneri, una piccola e pittoresca baia racchiusa che ha come confine naturale la collina di Sant’Anastasio dominata da un monastero che porta il suo nome. La terza spiaggia che caratterizza l’abitato di Parga θ la bellissima Valtos che sorge proprio a nord del centro ed θ facilmente raggiungibile a piedi. Questa baia, θ considerata il vero e proprio gioiello di Parga e offre uno scenario naturalistico di rara bellezza. Poco fuori dal paese troviamo poi la bella baia di Lichnos che oltre a un mare da favola vanta anche alcune strutture ricettive e ristoranti di ottimo livello. A breve distanza d’auto troviamo anche tantissime calette incontaminate ed altre spiagge molto famose tra le quali Sarakinico, Ammoudia e Vrachos.

 COME RAGGIUNGERE PARGA

Scesi a Igoumentisa proseguire in direzione Preveza per 40 km circa. Passato il Parco Naturale di Kalodiki, girare a destra in direzione Parga e seguire la strada per 10 km.

ESCURSIONI

• I Monasteri delle Meteore • Le isole di Paxi e di Antipaxi • L’Isola di Corfω • Tour delle Isole Ioniche • La sorgente del fiume Acheronte • Ammoudia e la foce del fiume Acheronte


 

 

 

 

 
 

CORFU

 

 

 L’ISOLA

L’Isola di Corfω , Kerkyra per i greci, θ la piω conosciuta delle isole ioniche. Prima ancora di attraccare al porto ci si rende conto di quanto sia ricca di storia. Contesa nei secoli per la sua posizione strategica da tutte le principali potenze compresa la Repubblica di Venezia, vanta un centro storico ricco di segni del passato, motivo per il quale θ stato dichiarato patrimonio dell’umanitΰ. Una visita alla cittΰ vecchia, con i suoi palazzi eleganti e le sue viuzze intricate, θ infatti una tappa obbligata per tutti i turisti che scelgono questa destinazione. Il clima, mite tutto l’anno, θ caratterizzato da piogge invernali che in primavera regalano una vegetazione rigogliosa e colorata. Le calde giornate estive sono mitigate da una brezza piacevole e mai fastidiosa. Dal punto di vista geografico Corfω ricorda molto la vicina costa greca essendo l’isola attraversata da dorsali montuose intervallate da fertili pianure. Tante sono le localitΰ dove vale la pena soggiornare. Sicuramente la zona piω nota θ quella che va da Corfω cittΰ fino a Barbati, dove i turisti possono trovare attrattive per tutti i gusti. Le localitΰ del divertimento notturno piω note ai giovani italiani sono Ipsos, Dassia, Gouvia e Corfω cittΰ, con discoteche e disco pub di ogni genere. Negli ultimi anni la mondana Kavos θ invece diventata un punto di riferimento del divertimento notturno piω sfrenato dei giovani provenienti da tutta Europa.

 SPIAGGE

La varietΰ dei paesaggi regala spiagge che cambiano radicalmente da zona a zona. La maggior parte di esse sono attrezzate, ma non θ difficile trovare piccole calette incontaminate dove godersi il mare in tranquillitΰ. La costa nord-ovest presenta fondali bassi e sabbiosi interrotti solo dalla zona di Paleokastritsa dove la costa θ alta e rocciosa. La costa sud-ovest, con la sua natura selvaggia, offre scenari meravigliosi caratterizzati da immense distese di sabbia dorata che si tuffano in un mare cristallino. A nord-est si trovano invece spiagge prevalentemente ghiaiose con un mare quasi sempre calmo. Tra le piω importanti spiagge segnaliamo: a nord Kassiopi, Roda e Sidari; a ovest Agios Georgios e Paleokastritsa; piω a sud Ermones, Myrtiotissa, Glyfada, Agios Gordios, Halikounas, Issos e Marathias. Nella parte orientale segnaliamo invece le piω mondane e frequentate spiagge di Barbati e Nissaki.

 COME RAGGIUNGERE CORFU

Arrivare a Corfω θ facile. Sbarcati al porto internazionale di Igoumenitsa, raggiungere l’adiacente porto locale (15 minuti a piedi e 5 in auto) da dove partono i traghetti per Corfω, che, durante la stagione turistica, partono con frequenza oraria. In circa 1 ora e mezza di piacevole navigazione raggiungerete la meta delle vostre vacanze.

•ESCRSIONI -Isole di Paxi e Antipaxi • Albania (Saranda, Butrinto) • Palazzo Achilleion

• Villa Mon Repos • Il Monastero di Paleokastritsa • La chiesa di Pontikonissi

• La cittΰ vecchia • Isole Diapontie

 

 

 

 

 
 
 
 

 

 

 


 
 

 

 
 

 

  
 

 

 
 

 

 
 

 

  
 
 
 
 
 
 
 
 
 

L’ISOLA  PAXOS 

Pochi chilometri a sud di Corfω sorge l’Isola di Paxos che insieme all piccola isola satellite di Antipaxos, forma un piccolo

 paradiso nel mezzo dello Ionio. Questa incredibile destinazione in soli 19 kilometri quadrati racchiude deliziosi paesini,

E’ sicuramente la meta ideale per una vacanza rilassante a stretto contatto con la natura e il mare, la pace e la tranquillitΰ.

Nonostante le piccole dimensioni, l’isola θ caratterizzata da paesaggi molto variegati: la costa occidentale presenta bianche

 scogliere calcaree a picco sul mare turchese, nella parte orientale si trovano invece tante piccole calette che scendono

 dolcemente nel mare color smeraldo. L’interno presenta una vegetazione rigogliosa con ulivi, oleandri e cipressi

 intervallati da mulini e frantoi. Sono 3 le localitΰ piω importanti dell’isola: il capoluogo Gaios, Loggos e Lakka, porticcioli

 pittoreschi dove gustare pesce fresco nelle ottime taverne o sorseggiare un caffθ con vista sul mare nelle calde serate

o al tramonto.

 

 

SPIAGGE

Nonostante sia un’isola piccola, Paxos presenta numerose spiagge, quasi tutte di ciottoli. La maggior parte sono

raggiungibili  via terra, spesso con sentieri a piedi lasciando l’auto in paese, altre, soprattutto nella costa occidentale,

sono invece raggiungibili solo in barca. Tra le piω belle ricordiamo Harami a nord, Orkos, Lakkos, Monodendri e Glyfada a

 nord-est, Levrecho e Marmari e la grande Kipiadi ad est. Nella zona di Gaios sorgono le belle Kaki Lagada e Kloni Gouli,

a sud est Plakes e Mogonissi . Tra le scogliere ad ovest troviamo invece le cale di Galazio, Avlaki e Erimitis. Tappa

 obbligata θ la vicina Antipaxos, facilmente raggiungibile in barca o in escursione che con le splendide baie di Vrika e

Voutoumi accoglie i suoi visitatori in uno scenario caraibico.

COME RAGGIUNGERE PAXOS

Per chi proviene dall’Italia con auto al seguito Paxos θ raggiungibile in traghetto dal porto di Igoumenitsa (partenze 2 volte al

giorno, durata del viaggio circa 1 ora e mezza). Paxos θ facilmente raggiungibile anche da Corfω in aliscafo.

ESCURSIONI

• Corfu' • Antipaxos • Parga e dintorni • Le piccole isole attorno Paxos